Contatti .......

Trieste

Chi visita Trieste può farlo per molti motivi.

Ve ne proponiamo tre: perché ama il mare e tutto ciò che lo riguarda; perché ha letto di recente "La coscienza di Zeno" ed è affascinato dall'inquieta figura del suo autore, triestino; oppure perché, semplicemente, ama visitare città di frontiera che abbiano un centro imponente, una storia travagliata e un'anima piena di contraddizioni.

Chi ama il mare non potrà certo farsi sfuggire la manifestazione velica più importante di Trieste (e non solo): parliamo della celebre "Barcolana". Giunta alla sua 46esima edizione, questa regata vede  la partecipazione di un numero incredibile di natanti, che ogni anno, nella seconda domenica di ottobre, si ritrovano nel golfo triestino per affrontare la bora più sferzante (la "bora nera", come viene definita dai triestini) o la più immobile bonaccia. Caratteristica peculiare della regata è, comunque, di essere rivolta a qualunque imbarcazione, di professionisti come di privati, riuniti durante quest'evento semplicemente dalla passione per il mare.

Chi invece vuole vivere la città ricordandola in qualità di punto d'incontro per i più importanti intellettuali del secolo scorso, non dovrà faticare: basterà che percorra le vie del centro, infatti, per imbattersi nelle riproduzioni bronzee a grandezza naturale di poeti e scrittori quali Saba, Joyce o Svevo. Per concludere poi il proprio tour nel più storico bar di Trieste: il famoso "Caffè San Marco", dove le atmosfere calde e accoglienti del passato gli faranno rivivere, almeno per il tempo di un caffè, l'antico prestigio culturale cittadino. Una sola raccomandazione: bisogna sapere che in città si usano termini propri nell'ambito della caffetteria. Quindi, se vi trovate a chiedere un espresso, non dimenticate di chiedere un "nero", altrimenti il cameriere non saprà cosa portarvi!

Infine, chi vorrà semplicemente ammirare Trieste nel suo intero, potrà passeggiare dal Faro della Vittoria alla romanica e suggestiva Chiesa di San Giusto (patrono della città); dall'antico teatro romano al fiabesco Salone degli Incanti fino alla vicina, immensa e ariosa, Piazza dell'Unità. Oppure potrà costeggiare il golfo dall'ottocentesca stazione-museo al lussureggiante (anche se fuori mano) Castello di Miramare, da dove è possibile godere di un inconsueto tramonto sull'Adriatico.

Anche il più frettoloso turista, in ogni caso, non potrà ignorare l'unicità di questo capoluogo, che ha in sé tutta l'intima contraddizione di una città di stampo mitteleuropeo con vista sul mare.

MACO...SA RIDI?

 

Il buonumore sul sito di OltrePistoia è assicurato! Da chi? Dal nostro vignettista di fiducia: Mauro Colligiani o, in arte, MACO! Buon divertimento!

 CURIOSITA' IN PILLOLE
PERSONAGGI ILLUSTRI
OLTRE LO SGUARDO

 

Aforismi poetici a cura del poeta pistoiese Simone Magli

Leggi tutti gli aforismi

I POST IT DELL'ANIMA

 

Dediche di luoghi per persone che amiamo. Nello spazio di un post it.

Leggi tutti i post it

 COLLABORAZIONI

                                              
    

ATTENZIONE! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili.

Se si procede nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si dimostra di accettarli. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Tratto da Wikipedia)