Contatti .......

Antonino Caponnetto

 

Antonino Caponnetto nasce a Caltanissetta nel 1920; Per il lavoro del padre la famiglia si trasferisce prima in Veneto e poi in Toscana, a Pistoia, quando il futuro giudice aveva appena tre anni; si laurea in Giurisprudenza a Firenze. Entra in magistratura nel 1954: il suo primo incarico lo esercitò a Prato, in qualità di Pretore mostrando subito il suo valore di difensore della Costituzione repubblicana.

Dopo la pretura di Prato, Antonino Caponnetto ha esercitato la sua funzione di magistrato a Firenze, fino al 1983. Il suo lavoro di magistrato italiano, lo ha reso noto per aver guidato il Pool antimafia dal 1984 al 1990 (vi facevano parte anche Falcone e Borsellino). Con questa attività egli riuscì, per primo, nella storia del nostro Paese, a far condannare in modo definito più di 400 criminali legati a Cosa Nostra; ciò lo ha reso un simbolo della lotta al crimine organizzato italiano.


Nel 1990 concluse la sua carriera, ma con la morte di Falcone e Borsellino, assassinati dalla mafia, egli intraprese un viaggio per le scuole, raccontando chi fossero questi due uomini, diventando cosi un testimone della giustizia e della legalità.


Nel 1993 ha ricevuto dall'Università di Torino la laurea honoris causa in scienze politiche.
Muore a Firenze nel 2002. Un anno dopo la moglie ha inaugurato in sua memoria la Fondazione Antonino Caponnetto. Nel corso degli anni gli sono stati dedicati numerosi luoghi: strade e piazze in tutta Italia; e l'Istituto Comprensivo di Monsummano Terme, in provincia di Pistoia.

e-max.it: your social media marketing partner
MACO...SA RIDI?

 

Il buonumore sul sito di OltrePistoia è assicurato! Da chi? Dal nostro vignettista di fiducia: Mauro Colligiani o, in arte, MACO! Buon divertimento!

 CURIOSITA' IN PILLOLE
PERSONAGGI ILLUSTRI
OLTRE LO SGUARDO

 

Aforismi poetici a cura del poeta pistoiese Simone Magli

Leggi tutti gli aforismi

I POST IT DELL'ANIMA

 

Dediche di luoghi per persone che amiamo. Nello spazio di un post it.

Leggi tutti i post it

 COLLABORAZIONI

                                              
    

ATTENZIONE! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili.

Se si procede nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si dimostra di accettarli. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Tratto da Wikipedia)