Contatti .......

Potere e Pathos. Bronzi dal mondo ellenistico

Un azzardo: ecco come potrebbe essere sintetizzata la mostra in corso a Palazzo Strozzi su Potere e Pathos. Bronzi dal mondo ellenistico, visitabile fino al 21 giugno 2015. Ma forse a quell'azzardo bisognerebbe aggiungere un aggettivo, per definire l'esposizione un interessante azzardo

Leggi tutto: Potere e Pathos. Bronzi dal mondo ellenistico

Pontormo e Rosso Fiorentino: divergenti vie della "maniera"

Un’altra, grande, immensa mostra è ospitata fino al 20 luglio 2014 a Palazzo Strozzi a Firenze, completando quella che inizialmente doveva essere una triade di esposizioni concepite su tre artisti fiorentini: Bronzino, Pontormo e Rosso Fiorentino. La mostra Pontormo e Rosso Fiorentino: divergenti vie della “maniera” si configura come un altro prezioso tassello delle mostre toscane imperdibili.

Leggi tutto: Pontormo e Rosso Fiorentino: divergenti vie della "maniera"

"Ri-conoscere Michelangelo" - la scultura del Buonarroti nella fotografia e nella pittura dall'Ottocento ad oggi

Si è chiusa da poco a Firenze la mostra “Ri-conoscere Michelangelo”, organizzata in occasione delle celebrazioni per i quattrocentocinquanta anni dalla morte di Michelangelo Buonarroti.

Leggi tutto: "Ri-conoscere Michelangelo" - la scultura del Buonarroti nella fotografia e nella pittura...

"Il Rinascimento da Firenze a Parigi. Andata e ritorno": la storia di due collezionisti

Il 31 Dicembre scorso, alla fine dell’anno appena conclusosi, si è chiusa la mostra “Il Rinascimento da Firenze a Parigi. Andata e ritorno” svoltasi nel suggestivo contesto di Villa Bardini a Firenze. La mostra, lodevole per la qualità delle opere esposte – poche, ma di alto livello estetico e artistico – si proponeva di ristabilire un collegamento storico con la collezione del Museo Jacquemart-André di Parigi, dove sono esposte molte opere fiorentine ricollegabili al collezionista Stefano Bardini.


Leggi tutto: "Il Rinascimento da Firenze a Parigi. Andata e ritorno": la storia di due collezionisti

Pontormo e il suo seguito nelle terre d'Empoli

Piccola ma intensa è la mostra allestita a Pontorme (vicino a Empoli, in provincia di Firenze) per celebrare l’artista che vi ebbe i natali: Jacopo Carucci, detto il Pontormo, viene ricordato a 520 anni dalla nascita con la mostra Pontormo e il suo seguito nelle terre d’Empoli, un’anticipazione della grande esposizione che si terrà in primavera presso il fiorentino Palazzo Strozzi e che decreterà il 2014 come anno pontormesco.

 

Leggi tutto: Pontormo e il suo seguito nelle terre d'Empoli

MACO...SA RIDI?

 

Il buonumore sul sito di OltrePistoia è assicurato! Da chi? Dal nostro vignettista di fiducia: Mauro Colligiani o, in arte, MACO! Buon divertimento!

 CURIOSITA' IN PILLOLE
PERSONAGGI ILLUSTRI
OLTRE LO SGUARDO

 

Aforismi poetici a cura del poeta pistoiese Simone Magli

Leggi tutti gli aforismi

 > FIRENZE - I PIU' LETTI
I POST IT DELL'ANIMA

 

Dediche di luoghi per persone che amiamo. Nello spazio di un post it.

Leggi tutti i post it

 COLLABORAZIONI

                                              
    

ATTENZIONE! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili.

Se si procede nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si dimostra di accettarli. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Tratto da Wikipedia)