Contatti .......

La badia benedettina di Pacciana

Nella piana attorno a Pistoia circondata da colture vegetali e delimitata da due importanti torrenti (la Brana e l’Ombrone) si trova il paese di Pacciana, in cui si erge l’antica abbazia di origini benedettino-vallombrosana. Le origini della sua fondazione sono incerte: sappiamo con sicurezza invece che rimase fino al 1090 sotto il controllo del monastero di San Bartolomeo in Pantano di Pistoia. A quel periodo risale infatti il passaggio dell’abbazia sotto il controllo dei vallombrosani, la cui Congregazione era stata fondata fra il 1012 e il 1015 da San Giovanni Gualberto.

Il complesso architettonico si sviluppa rapidamente anche per la generosità dei fedeli, che l’arricchirono di terreni con le loro donazioni, tanto che l’abbazia è divenuta nel tempo una importante organizzazione agricola ed economica.

 

 

Leggi tutto: La badia benedettina di Pacciana

Il grande Battistero di Pistoia

Pistoia conserva l’ultimo esempio di grande battistero medievale: costruito fra il 1301 e il 1366, il Battistero di San Giovanni in Corte è una raffinatissima espressione del cosiddetto “gotico italiano”, ovvero di quella scia del gotico francese che in Italia assunse caratteri del tutto peculiari, integrandosi con il preesistente romanico.

Leggi tutto: Il grande Battistero di Pistoia

Santa Maria del Soccorso, già chiesa di Santa Liberata e di Santa Maria in Borgo Bambini: connubio perfetto di arte, storia e credenze popolari

A Pistoia è finalmente stata riportata al suo antico splendore dopo un lungo e laborioso intervento di restauro l’antica chiesa di Santa Maria del Soccorso, vicinissima alla ben più famosa chiesa di San Bartolomeo, ma certamente non meno importante ed interessante per la sua storia e per la storia della città stessa. Distintasi infatti nel corso dei secoli per le sue variegate vicende, la sua vivace storia è ravvisabile anche nelle diverse intitolazioni che con il passare degli anni la piccola chiesa ha ricevuto. Proprio per la singolarità di questa chiesa solo adesso riportata all’attenzione dei pistoiesi, pensiamo quindi che sia fondamentale tracciare il quadro storico della parrocchia stessa a partire fin dalle sue origini, di modo da poterne apprezzare ogni dettaglio, in questo aiutati dallo storico Alberto Cipriani, le cui parole sono state lette da Don Luca Carlesi in occasione della riapertura.

Leggi tutto: Santa Maria del Soccorso, già chiesa di Santa Liberata e di Santa Maria in Borgo Bambini:...

La Cattedrale di San Zeno a Pistoia

Chi frequenti Pistoia anche solo per qualche ora non può esimersi dal visitare il luogo di maggior importanza religiosa, storica e artistica della città. La Cattedrale di San Zeno –  inizialmente dedicata a San Martino, poi durante la dominazione longobarda intitolata al santo patrono di Verona, cui i Pistoiesi attribuivano il miracolo di aver liberato Pistoia dalle acque dell’Ombrone, che ogni anno ne invadevano il territorio, grazie alla rottura della chiusa della Gonfolina a Lastra a Signa – si affaccia su una delle più belle piazze d’Italia, la piazza detta, appunto, del Duomo.

Leggi tutto: La Cattedrale di San Zeno a Pistoia

La Chiesa della Vergine a Pistoia

Parlare della Chiesa della Vergine a Pistoia significa confrontarsi con tanta storia novecentesca e con grandi personaggi dell’arte e dell’architettura.

Leggi tutto: La Chiesa della Vergine a Pistoia

MACO...SA RIDI?

 

Il buonumore sul sito di OltrePistoia è assicurato! Da chi? Dal nostro vignettista di fiducia: Mauro Colligiani o, in arte, MACO! Buon divertimento!

 CURIOSITA' IN PILLOLE
PERSONAGGI ILLUSTRI
OLTRE LO SGUARDO

 

Aforismi poetici a cura del poeta pistoiese Simone Magli

Leggi tutti gli aforismi

I POST IT DELL'ANIMA

 

Dediche di luoghi per persone che amiamo. Nello spazio di un post it.

Leggi tutti i post it

 COLLABORAZIONI

                                              
    

ATTENZIONE! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili.

Se si procede nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si dimostra di accettarli. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Tratto da Wikipedia)