Contatti .......

Una città, mille storie. Assaggi di toponomastica pistoiese - seconda parte

Abbiamo già parlato in un precedente articolo della toponomastica pistoiese, ma certamente l’argomento non era concluso, dato l’alto numero di vie dal nome bizzarro presenti in città. Vale quindi la pena riprendere in mano l’argomento, per giungere ad una conoscenza esaustiva di questo argomento molto curioso.

 

 Via de' Fabbri a Pistoia (Fonte: Clara Begliomini)

Leggi tutto: Una città, mille storie. Assaggi di toponomastica pistoiese - seconda parte

Una città, mille storie. Assaggi di toponomastica pistoiese - prima parte

 

Pistoia, come ogni città, è fatta da tante strade, e ognuna di esse ha un nome. Fino a qui, è tutto scontato; ma altrettanto scontata non è l'origine delle intitolazioni di queste strade, che spesso raccontano storie che affondano le radici nel passato. Potremmo quindi dire che una città sembra raccontare la propria storia attraverso le sue vie, che ne definiscono l’aspetto. A Pistoia, per quanto essa sia una città di piccole dimensioni, di vie dai nomi particolari ne abbiamo tante; vale quindi la pena passarle in rassegna, soddisfacendo così quella curiosità che sorge spontanea quando, andando a giro per la città e vedendo nomi di vie inconsueti, ci poniamo la domanda: come mai questa via è stata chiamata così? 

 

Leggi tutto: Una città, mille storie. Assaggi di toponomastica pistoiese - prima parte

Ancora buchette del vino, fra Pistoia, Prato e Firenze

Delle buchette del vino ci siamo già occupati in un precedente articolo, in cui spiegavamo cosa erano queste particolari aperture sulle pareti esterne dei palazzi. Per non annoiare chi lo avesse già letto, rimandiamo ogni spiegazione a quel post e ci concentriamo, invece, su altre due buchette che abbiamo recentemente rintracciato. La prima si trova sempre a Pistoia, in via di Porta San Marco 28, lateralmente all’ingresso di un elegante palazzo del quale è ormai impossibile leggere lo stemma sopra il portone.


Leggi tutto: Ancora buchette del vino, fra Pistoia, Prato e Firenze

Quando a Pistoia? Riflessioni anticrisi

Ci eravamo già occupati di crisi del turismo in un precedente post; riprendiamo l’argomento per non far passare in sordina un significativo servizio televisivo andato in onda il 14 gennaio 2014 durante la trasmissione Ballarò di Giovanni Floris. Si parla di turismo di lusso, di chi può ancora permetterselo e di chi ha rinunciato a vacanze dorate, e soprattutto si parla di chi riesce a guadagnarsi ancor oggi l’apprezzamento di questa fetta di mercato e chi invece l’ha definitivamente perso. In quest’ultima categoria, non a caso, vengono inserite le terme di Montecatini, in provincia di Pistoia.


Leggi tutto: Quando a Pistoia? Riflessioni anticrisi

Architettura bizzarra del Pistoiese

A volte, si sa, l’architettura può rivelare delle sorprese: chi non ha presente strane forme date dagli architetti agli edifici dagli usi più vari? Spesso, però, si pensa che tali bizzarrie siano proprie solo delle grandi città, e quindi del tutto estranee al territorio pistoiese, eppure siamo qui a dimostrare il contrario.
Girando per Pistoia e dintorni, infatti, si possono scoprire vere e proprie stranezze, come quella che caratterizza un edificio posto sulla via Fiorentina al numero 202. Vi si possono vedere tre grandi portoni dalle forme alquanto bizzarre: i due laterali a tronco di cono rovesciato (di cui uno richiuso a finestra), mentre quello centrale arcuato ed elegantemente a punta.


Leggi tutto: Architettura bizzarra del Pistoiese

MACO...SA RIDI?

 

Il buonumore sul sito di OltrePistoia è assicurato! Da chi? Dal nostro vignettista di fiducia: Mauro Colligiani o, in arte, MACO! Buon divertimento!

 CURIOSITA' IN PILLOLE
PERSONAGGI ILLUSTRI
OLTRE LO SGUARDO

 

Aforismi poetici a cura del poeta pistoiese Simone Magli

Leggi tutti gli aforismi

I POST IT DELL'ANIMA

 

Dediche di luoghi per persone che amiamo. Nello spazio di un post it.

Leggi tutti i post it

 COLLABORAZIONI

                                              
    

ATTENZIONE! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili.

Se si procede nella navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si dimostra di accettarli. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stessodominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

(Tratto da Wikipedia)